Veganesimo e famiglia. Una lettura secondo la teoria interpersonale

Veganesimo e famiglia. Una lettura secondo la teoria interpersonale

di Rodrigo Codermatz

Questo saggio analizza le dinamiche psicologiche che si instaurano tra chi, a partire da una dieta vegana, lotta contro lo sfruttamento animale e la sua famiglia. Il libro, usando le teorie e il linguaggio della teoria interpersonale in psichiatria e dell'antipsichiatria di R.

Laing, A. Esterson, E. Goffman, D. Cooper e F. Basaglia, si inoltra all'interno delle dinamiche transferali che già dai nostri primi giorni nel rapporto con l'agente materno costituiscono in noi quella base di "sicurezza interpersonale" su cui si fonderà tutta la nostra esistenza e che l'antispecismo va a colpire e indebolire come tutte le altre realtà che, parlando di diversità e alterità, rimettono in discussione la cultura come bagaglio acritico e status quo reiterantesi trasmessoci dalla famiglia tramite l'educazione. Perciò "Veganesimo e famiglia" può essere letto, aldilà del discorso antispecista, come un'auto-analisi per capire chi spesso è il vero e unico soggetto delle nostre scelte e azioni.