All'albergo del libero scambio

All'albergo del libero scambio

di Giampiero Orselli

Una ragazza che cammina sotto la pioggia.

Un serial killer che s'aggira per le colline. Una scalcinata compagnia di "cacciatori di taglie" che gli dà la caccia.

Poliziotti, malavitosi, giornalisti, nani, ballerine... Tutti ruotano intorno all'Albergo del Libero Scambio, nel cuore più nero della città, dove i destini dei protagonisti s'incrociano e si perdono per sempre. Sullo sfondo, una Genova immaginaria, dove la tragedia è sempre pronta a trasformarsi in farsa, il dramma in divertimento, la realtà in allucinazione.