La portinaia di San Poppedio

La portinaia di San Poppedio

di Mauro Parisse

Anè è una persona che non si può ignorare. La sua vita di solitaria zitella ha trovato finalmente compimento nell'attività di custode al santuario di San Poppedio, suo illustre concittadino e vanto e orgoglio di tutti gli abitanti. E Anè si sente in missione. Chiunque abbia a che fare con San Poppedio e con il suo santuario dovrà passare al vaglio di Anè, che tutto sa, tutto vede e tutto giudica. A lei spettano le verifiche più accurate e le sentenze definitive, solo lei ha il diritto di approvare o respingere progetti, persone, chiacchiere, dicerie. Quasi nessuno, della divertentissima carrellata di personaggi che sfilano sotto lo sguardo rassegnato del Santo, riuscirà a passare indenne dalle grinfie di questa portinaia.